IL PRINCIPE E IL POVERO – Teatro delle Terme

Produzione: La Casa di Pulcinella
liberamente ispirato al libro di Mark Twain
con Anna Chiara Castellano Visaggi e Giacomo Dimase
pupazzi Natale Panaro
scenografie Anna Chiara Castellano Visaggi
messa in scena Caterina Wierdis
età consigliata 3-8 anni
GENERE: teatro d’attore e burattini
Ingresso: 5,00 €

Trama

Per la messa in scena dello spettacolo Il Principe e il Povero liberamente tratto da un grande classico della letteratura di Mark Twain, abbiamo tratto ispirazione anche dalle molte versioni animate e cinematografiche di questo capolavoro, amate e riconosciute dal pubblico dei bambini. L’argomento ci interessa particolarmente perché lavoriamo da anni nei quartieri periferici, ad alto tasso di povertà, quindi questa è una realtà che tocchiamo con mano quotidianamente. Le differenze economiche possono influenzare tutta la crescita di un bambino con restrizioni evidenti in cui si ritrovano a vivere e di cui patiscono soprattutto nel confronto con gli altri all’interno di uno stesso ambito sociale primo fra tutti la scuola. Il testo pone l’accento su quanto, nonostante le differenze economiche e culturali, la natura del bambino sia assolutamente la stessa a prescindere dalla provenienza familiare e come ognuno di essi possa, come il Povero di Twain, manifestare grande saggezza e generosità a prescindere dalla sua estrazione sociale.

Data

14 Lug 2018

Ora

21:30

Costo

€ 5,00

Maggiori informazioni

Rassegna Teatro delle Terme

Luogo

Padiglione delle Fonti
Via Lungo Savio, Bagno di Romagna, FC, Italia
NATA Teatro

Organizzatore

NATA Teatro
Telefono
+393351980510
Email
nata@nata.it
Sito web
http://www.nata.it/
QR Code

Info

Il Sentiero degli Gnomi inizia dai giardini pubblici nel Centro storico di Bagno di Romagna, in Via Lungo Savio, 8 e si snoda lungo un percorso ad anello di circa 2 Km di facile percorrenza che si compie con tranquillità in circa 45 minuti.
NON percorribile con carrozzine o passeggini.
  • Accesso:
  • Ingresso GRATUITO
    Aperto tutto l'anno
Seppur il Sentiero degli Gnomi sia sempre aperto, in inverno l'accessibilità potrebbe risultare compromessa a causa delle condizioni meteorologiche spesso avverse, che ne ostacolano la regolare manutenzione.

Mappa